Palermo, la città

Palermo la cattedrale

Palermo, capoluogo della regione Sicilia, situata nella costa nord occidentale dell’Isola, è per grandezza, importanza e numero di abitanti, la quinta città d’Italia e la prima più a sud della Penisola. Posta poco distante dalla Tunisia, la città è punto nodale del Mar Mediterraneo, ponte tra l’Europa e l’Africa. Per la sua splendida posizione geografica, la mitezza del clima, la fertilità del terreno e l’abbondanza dell’acqua, Palermo è stata sempre culla di civiltà, punto di transito o di approdo, terra ambita di conquista. I Sicani, antico popolo proveniente forse dalla Spagna, nel terzo millennio, i Cretesi nella seconda metà del …

Leggi tutto

IL CAVALLO DEL VESCOVO DI CATANIA

All’età sveva appartiene la leggenda che parla del cavallo del vescovo di Catania. Dice infatti questa leggenda che il crudele imperatore svevo Enrico VI, che regnò in Sicilia dal 1194 al 1197, impose in Sicilia vescovi e dignitari a lui fedeli, e suoi degni rappresentanti anche quanto a ferocia . Uno di questi crudeli funzionari imperiali era il vescovo di Catania, il quale una volta affidò il suo cavallo più bello a uno scudiero , per portarlo a passeggio sulle balze dell’Etna. Il cavallo a un certo punto, si imbizzarrì, e cominciò a correre verso la cima del vulcano; lo …

Leggi tutto

IL CLIMA DELLA SICILIA

Il racconto mitologico afferma che un giorno di primavera il Dio Plutone, re del mondo sotterraneo e fratello di Giove, sbucò in Sicilia dal lago di Pergusa; e rimase colpito dalla visione che apparve ai suoi occhi: in mezzo ai prati, la giovane Proserpina, assieme alle ninfe che la accompagnavano, raccoglieva fiori variopinti e profumati. Vederla, innamorarsene e rapirla, fu tutt’uno per Plutone; e se la portò giù agli inferi. Il ratto fu cosi subitaneo, che nessuno seppe dare indicazioni alla madre Cerere, che per tre giorni e tre notti ricercò Proserpina, per tutta la terra, facendosi luce di notte …

Leggi tutto

Catania, la città

catania piazza duomo

L’eccezionale posizione geografica, con l’Etna e lo Ionio che la contornano, ha contribuito alla storia di una città plurimillenaria fatta di ombre e di luci splendenti. La crescita di Catania è stata nel bene e nel male condizionata dal rapporto con il vulcano: usufruendo della fertilità delle campagne, soggiacendo alle colate, piegando la pietra lavica a materiale per costruire le case. Il popolo non ha voluto abbandonare la sua terra, convivendo con il rischio di nuove eruzioni e terremoti; anzi, l’attuale sviluppo urbano pare voglia abbracciare il vulcano con un affetto fin troppo scomposto, conurbando i paesi “d’a muntagna” e …

Leggi tutto

Caltagirone

Caltagirone è il punto di riferimento del comprensorio chiamato Calatino, che raggruppa 16 Comuni. Storia di Caltagirone Personaggi famosi Caltagirone: economia e commercio Caltagirone Arte Musei di Caltagirone Alberghi a Caltagirone Ristoranti a Caltagirone La storia della cittadina Sorta probabilmente nel III millennio a.C., Caltagirone è considerata uno dei primi abitati della Sicilia. Sul colle di Sant’Ippolito sono venuti alla luce resti di un villaggio capannicolo risalente al periodo neolitico; le necropoli scoperte in contrada Montagna e in contrada degli Angeli, risalenti al secondo millennio a.C., testimoniano non soltanto nutriti insediamenti umani in epoca molto remota, ma per la loro …

Leggi tutto

Il popolo Siciliano: le origini

Vespri Siciliani - Pietro III d'Aragona sbarca in Sicilia

LE ORIGINI DEL POPOLO SICILIANO Avventure, Idee e Ricorsi di Donne e Uomini attraverso secoli e luoghi di Cecilia Marchese La storia del Popolo Siciliano è lunga e complessa. Cercare di ricostruirla integralmente e in ogni suo dettaglio è un’impresa oggi impossibile, com’è vero che riesce assai difficile perfino ricostruire con esattezza quanto avviene attualmente intorno a noi nel mondo e di cui i mass media ci offrono un’immagine distorta dalle propagande ideologiche. Tuttavia, la disponibilità di materiali e documenti cospicui ed eterogenei, dai reperti archeologici agli studi di linguistica, dalle ricerche dei genetisti alle indagini sul simbolismo di miti …

Leggi tutto

Catania: l’arte e i monumenti 2

Porta Uzeda Dedicato a S.Agata, patrona della città, fu edificato dal conte Ruggero negli anni 1078-93 sui resti delle Terme Achilliane e ritatto una prima volta nel 1169 e poi dopo il terremoto del 1693. Il prospetto principale, recentemente restaurato, fu realizzato da G.B.Vaccarini tra il 1733 e il 1761 mentre il retro (visibile dal cortile dell’Arcivescovado) mantiene le strutture originare dalla struttura religiosa, tutta in pietra lavica a grossi blocchi.

Leggi tutto