HOME | CULTURA | CUCINA | TURISMO | CITTA'| CARTOLINE
SiciliaIn: dentro la Sicilia, cuore del Mediterraneo - ARTE CULTURA e TURISMO
 Palermo - Arte
La Cattedrale
Eretta nel 1184 dall'arcivescovo Gualtiero Offamilio sul luogo di una precedente basilica, racchiude gran parte della storia della città. Trasformata dagli arabi in moschea e dai normanni restituita di nuovo al culto cristiano, sorge sulla piazza omonima, sistemata nel '400 e cinta da balaustre ornate di statue nel secolo successivo . L'interno, ricchissimo di opere d'arte, conserva le spoglie di vari imperatori.
Palermo: La Cattedrale


Palermo: Palazzo dei Normanni
Palazzo dei Normanni

Oggi sede dell'Assemblea Regionale Siciliana, è tra i maggiori monumenti della città per importanza storico-artistica. Eretto dagli arabi nel sec. IX sul luogo di una probabile roccaforte punica e romana, conserva nella seicentesca facciata elementi (la torre Pisana) dell'ampliamento normanno che trasformò l'originaria fortezza in una reggia sontuosa, sede politica e amministrativa dello Stato.

San Giovanni degli Eremiti

Tra i più noti monumenti palermitani, di epoca normanna fu edificato da Ruggero II nel 1136 sopra un monastero gregoriano. La sua costruzione per la tipica struttura architettonica si attribuisce a maestranze islamiche. Il suggestivo giardino contiene i resti di una cisterna araba e un piccolo chiostro appartenente all'originario convento benedettino, di età tardo-normanna.
Palermo: San Giovanni degli Eremiti

Palermo: Palazzo Sclàfani

Palazzo Sclàfani

L'imponente e massiccio edificio, oggi sede dei Comandi militari fu edificato da Matteo Sclàfani nel 1330, secondo la leggenda in un solo anno.
Al decadere della dinastia, il palazzo, qassato agli spagnoli, fu trasformato nel 1435 in ospedale.
Nel XV sec. l'atrio fu decorato da vari affreschi alcuni dei quali oggi contenuti nella Galleria regionale siciliana.


Palazzo Arcivescovile

Fondato dall'arcivescovo Simone di Bologna mostra nella facciata prospettante la piazza della Cattedrale, rifatta nel XVIII sec., i resti dell'originaria costruzione del '400.
Da uno dei suoi cortili si accede al Museo Diocesano.
Palermo: Palazzo Arcivescovile
indietro Palermo: l'arte e i monumenti continua