Taormina Arte: La distanza della Luna

Taormina Arte: La distanza della Luna

taormina arte
“La distanza della Luna” inaugura domani (29 giugno) con replica dopo domani(30 giugno) al Teatro Antico la grande stagione estiva 2007 degli eventi di Taormina Arte. Una piece teatrale all’interno del programma teatro che per il secondo anno consecutivo è diretto da Pompeo Oliva. Un cast di sicuro livello e una coinvolgente messa in scena caratterizzeranno uno spettacolo di assoluto raffinatezza espressiva, che si protende verso una ricerca sul teatro musicale contemporaneo, al di fuori dei comuni e spesso scontati canoni tradizionali dei musical odierni.
“La distanza della luna”, opera musicata per l’occasione da Giovanni Renzo, affascinerà infatti il pubblico con il suo vibrante “leit motiv” scenico caratterizzato dalla forte presenza di surreali elementi musicali nel racconto, tra canti e notturne navigazioni che ispirano metaforici viaggi, la cui ambita destinazione è la Luna.
Ad una straordinaria voce recitante d’eccezione è affidata la lettura del racconto di Italo Calvino che ha ispirato la rivisitazione del lavoro. Nel ruolo del narratore un attore di grande esperienza e sensibilità come Arnoldo Foà. Pianoforte solista sarà Renzo nella duplice veste di compositore ed esecutore, mentre l’Orchestra Accademia di Palermo sarà condotta dal maestro Fabio Ciulla, direttore con esperienza nella direzione del repertorio contemporaneo. La parte di solista jazz è stata affidata ad un musicista di grande talento e spessore come Cosimo Costantino, artista capace di ben integrarsi in un organico orchestrale di stampo classico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *