HOME | CULTURA | CUCINA | TURISMO | CITTA'| CARTOLINE
SiciliaIn: dentro la Sicilia, cuore del Mediterraneo - ARTE CULTURA e TURISMO
 Scordia - Arte e Musei
Il Palazzo Branciforte Il Palazzo Branciforte
Il palazzo fu voluto da Antonio Branciforte e fu anche il centro politico di Scordia. La costruzione, iniziata nel 1647, fu interrotta e con la ripresa dei lavori furono apportate modifiche al progetto originario. Lo stile risentý dell'inizio del Barocco. Il palazzo si articolava su tre cortili comunicanti. Il prospetto Sud-Ovest Ŕ scandito da sette balconi. Sul balcone centrale si trova lo stemma dei Branciforte raffigurante un leone rampante che tiene tra le braccia una bandiera con tre stelle. Dopo il 1824, anno in cui cess˛ l'Impero, il palazzo venne spogliato di tutti gli oggetti e di tutte le suppellettili compresi gli Archivi, che furono portati a Palermo in casa Trubia. Da questo momento inizi˛ un periodo di degrado per mancanza di manutenzione e custodia. Dopo il 1848 rimase in funzione solo l'ala sinistra, abitata dai custodi. Fra il 1848 e il 1860 fu sede di ladroni, falsari, fuorilegge, ma anche di Carbonari e Rivoluzionari, e deposito di armi e munizioni.

La Chiesa di S. Maria MaggioreLa Chiesa di S. Maria Maggiore
Sorta, secondo una tradizione, su un tempio dedicato alla dea Cerere, Ŕ la pi¨ antica del paese. La chiesa, denominata di S. Maria Maggiore solo a partire dal 1696, resistette ai terremoti del 1527 e del 1693. Crollata nel 1770, venne ricostruita circa dieci anni dopo pi¨ ampia e di maggior pregio artistico e consacrata nel 1780. Fu dedicata a S. Maria Maggiore sotto l'alto patronato del Cardinale Antonio Branciforte. Il sacerdote Imperia la dot˛ di tutti gli arredi necessari e nel 1781, il Cardinale vi celebr˛, in forma privata, la prima messa, ma solo nel 1782 venne aperta al culto. La chiesa ha un impianto planimetrico ad unica navata. All'interno troviamo stucchi all'abside, affreschi alle pareti e alla volta, una pala che raffigura la Vergine con il Bimbo circondata da santi, datata 1589 e altari intagliati di marmo intarsiato. Il prospetto principale presenta un unico portale. Al centro del prospetto, si trova lo stemma della famiglia Branciforte. Tra le opere scultoree va segnalato il fercolo dorato a forma di trono, in legno, sul quale siede la Madonna con il Bimbo.
indietro l'arte e i musei continua