Granita Siciliana

Granita alla mandorla

Granita alla mandorla

La granita siciliana o semplicemente granita, come i gelati è un alimento rinfrescante. Nella sua ricetta di base, si compone di acqua, zucchero e limone (granita al limone), ma alternativamente, il limone può essere sostituito da mandorle tostate, caffè o altre essenze.
Si può preparare anche in casa avendo l’accortezza di sciogliere nel composto, anche il biancho dell’uovo per evitare che si ghiacci.

Si serve in bicchieri di vetro trasparenti, e si accompagna volentieri con la tipica brioche siciliana preparata con l’uovo e dalla forma a base semisferica sormontata da una pallina (a mo’ di coppoletta).

In Sicilia ‘a granita ‘ca brioscia è spesso apprezzata come ottima colazione. In particolar modo la granita al caffè, una specialità della città di Messina, solitamente servita in un bicchiere in cui la metà inferiore è costituita da granita e la restante parte ricoperta di panna, rigorosamente fresca.
Catania, invece, è specializzata nella realizzazione della granita alla mandorla.

I Gusti della Granita Siciliana

La Granita Siciliana con i suoi sapori e colori racchiude un mix unico di culture che rappresentano il carattere forte e ricco della cultura siciliana.
Ecco qui di seguito elencati i più amati Gusti della Granita Siciliana:

Granita alla Mandorla – Il più classico e amato da tutti (spesso con una percentuale di mandorla amara, decisiva per l’intenso aroma)
Pistacchio di Bronte – Ricco nel colore e soprattutto nel sapore.
Granita al Caffè – Ideale la mattina da accompagnare con il gusto alla mandorla.
Cioccolato – Preparata con cacao magro è la più amata da piccoli e grandi. Ideale da accompagnare con la granita alla Mandorla o al Pistacchio.
Limone – Il più tradizionale, rinfrescante e con il più basso contenuto calorico.
Gelsi – Gustosa e rinfrescante, richiesta dai palati più fini.
Fragola – Fresca e dolce, ideale da accompagnare con il gusto al limone.
Pesca – Leggera e deliziosa, ideale da accompagnare con gusto alla mandorla o con il gusto gelsi.
(fonte www.anivarata.it)

 

A questi gusti di granita, naturalmente, si aggiungono anche quelli che la fantasia e la creatività di ogni abile  pasticciere è in grado di creare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *