Coro dell’Università di Palermo – Le culture del Mediterraneo

Saranno infatti presenti:
il Gruppo musicale dell'Istituto Siciliano Studi Ebraici, a rappresentare la cultura ebraica;
il Coro dell'Università di Patrasso, a rappresentare la civiltà greca;
il Coro arabo dell'Università Americana del Cairo, a rappresentare insieme l’antichità egiziana e l’attuale mondo islamico;
il Coro dell'Università di Palermo, a rappresentare la cultura neolatina.

La manifestazione si articolerà secondo il seguente calendario
Giorno 17, ore 18, Salone Polifunzionale del Pensionato Universitario San Saverio, introduzione musicale del Coro dell’Università di Palermo e concerto del Gruppo musicale dell'Istituto Siciliano Studi Ebraici di Palermo;
Giorno 19, ore 18, Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia, introduzione musicale del Coro dell’Università di Palermo e concerto del Coro dell'Università di Patrasso.
Giorno 20, ore 18, Aula Magna della Facoltà di Economia, introduzione musicale del Coro dell’Università di Palermo e concerto del Coro arabo dell'Università Americana del Cairo;
Giorno 21, ore 19,30, Rettorato dell’Università di Palermo – Palazzo Steri, esibizione di tutti i gruppi partecipanti.

Ciascun gruppo eseguirà musiche del paese e della cultura di origine.

L' Istituto Siciliano di Studi Ebraici è stato fondato nel 1991 con lo scopo di promuovere lo sviluppo e la diffusione degli studi ebraici in Sicilia. Suoi interessi particolari sono la conoscenza della storia degli Ebrei ed il loro apporto alla società, alla economia e alla cultura isolane e la diffusione culturale della spiritualità ebraica in Sicilia. Promuove l'incontro tra le diverse religioni monoteiste in una prospettiva ecumenica.

Il Coro dell’Università di Patrasso è nato nel 1984 e conta 50 elementi. E’ abitualmente accompagnato da un’orchestra. Partecipa a tutte le manifestazioni culturali dell’Università e ad altri eventi locali e/o internazionali. Recentemente è stato invitato dal Centro Culturale Greco del Cairo per effettuare concerti in Egitto. Il repertorio del Coro è molto vasto ed include brani classici, tradizionali e moderni della Grecia e di altri paesi del mondo.

Il Coro arabo dell’Università americana del Cairo è stata fondato nel 1982. Partecipa alle manifestazioni culturali universitarie nazionali ed internazionali. E’ stato infatti in Marocco, Tunisia, Libano e Giordania. E’ composto, oltre che da studenti egiziani, anche da studenti palestinesi e della Giordania.

Il Coro dell’Università di Palermo è nato nel dicembre del 1996 su iniziativa dell’allora Opera Universitaria (oggi Ersu) e dell’Istituto di Storia della musica dell’Università di Palermo, diretto all’epoca dal Prof. Paolo Emilio Carapezza. Si avvale della consulenza medica dell’Istituto di Fonatria del Policlinico universitario di Palermo.
Nel corso degli anni ha eseguito musica della tradizione colta, della musica popolare e della musica jazz. Dal 2005 è impegnato nella diffusione della produzione polifonica dei musicisti siciliani del XVII secolo, ricollegandosi al lavoro dei ricercatori che operano nell’Ateneo e nel territorio palermitano.

Nelle precedenti edizioni di Cori in Amicizia sono stati ospitati l'University Vocal Ensemble di Malta, il Coro dell'Ersu di Catania, il Collegium Musicum Almae Matris dell'Università di Bologna, The Chapel Choir of Worcester College dell'Università di Oxford, il Concentus Musicus Patavinus dell'Università di Padova, il Coro Universitario di Firenze, il Coro “Diego Carpitella” dell'Università La Sapienza di Roma, il Coro dell'Università della Calabria, The Byron Consort of Harrow School di Londra e The Smith College Chamber Singers dell'Università di Northampton nel Massachusetts (USA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *