Catania: grandi dell’Umanità. Li conosci già Di Agata Reitano Barbagallo

 

Il testo: “I grandi dell’Umanità. li conosci già?”

23 bellissime filastrocche che in modo divertente, a volte serio, a volte ironico, illustrate dalla stessa autrice avvicinano i bambini ai “Grandi dell’umanità” e raccontano, con molta semplicità e genuinità espressiva, di un passato che non va dimenticato, che è patrimonio di tutti ed è la base per costruire il futuro! Questo è il nuovo testo di Agata Reitano Barbagallo, autrice che tramite una scrittura creativa fortemente adatta al mondo dell’infanzia, ha voluto realizzare un prodotto editoriale dall’alto valore educativo e didattico.

Non si tratta solo della presentazione di 23 importanti personaggi per il genere umano. L’obiettivo di questo libro è la diffusione di un grande messaggio di fede e di speranza nell’uomo. Un messaggio che lascerà una traccia rilevante, lontana dalle manipolazioni dei media, sarà un primo mezzo di informazione ma anche di dialogo tra le generazioni che potranno insieme commentarne la lettura, divertendosi!

L’autrice

Agata Reitano Barbagallo è nata a Belpasso (CT) il 10/12/1953. Ha studiato al Liceo Classico “N. Spedalieri” di Catania. Si è laureata in Filosofia all’Università di Catania il 24/09/1976 con il massimo dei voti e la lode discutendo una tesi di Psicologia sul rapporto madre-bambino nei primi anni di vita e sul ruolo dei genitori nell’Adozione. Ha conseguito inoltre una Specializzazione in Teologia all’Istituto Teologico “San Paolo” di Catania che le ha permesso di insegnare Religione all’Istituto “E. Fermi” di Catania dal 1979 al 1982 ed all’I.P.S.I.A. “Galileo Ferraris” di Acireale dal 1983 al 1986.

Dopo aver conseguito l’abilitazione per l’insegnamento di Materie Letterarie, dal 1987 ha insegnato nella Scuola media statale (oggi Scuola Secondaria di primo grado) di vari paesi della provincia di Catania (Scordia, S. G. La punta, Trappeto, Belpasso, Trecastagni, Viagrande, Pedara), fino all’anno scolastico 2002-2003.

Si è sposata con Giovanni Barbagallo il 15/09/1979. Ha due figli: Salvatore Antonio, nato il 12/06/1980 (laureando in Architettura all’Università di Catania con sede a Siracusa) e Mariangela, nata il 21/04/1984 (laureanda in Scienze per la Comunicazione Internazionale, con specializzazione nelle lingue straniere Russo e Inglese).

Lo stile

Lo stile dell’autrice Agata Reitano Barbagallo si caratterizza per una forte efficacia comunicativa, espressa sia tramite l’uso di un codice linguistico semplice ed adatto al pubblico di bambini e studenti a cui ella si rivolge, sia per i disegni e gli elementi grafici che la stessa elabora grazie alla sua creatività. L’uso del disegno diviene uno strumento di comunicazione importantissimo che supporta e facilita l’apprendimento stimolando la fantasia e la creatività.

La terminologia, i riferimenti al mondo dei bambini, i colori accattivanti, sono tutti elementi che, magistralmente coordinati e reinterpretati dall’autrice, divengono un prodotto editoriale prezioso per agevolare l’apprendimento del bambino fissandosi nel ricordo di questa importante fase evolutiva e di crescita.

In ogni suo testo c’è un messaggio importante per i lettori. L’autrice crede nell’informazione e nell’educazione del bambino come importantissima risorsa per il futuro dell’umanità, per un percorso di crescita e di formazione che risponda ai valori di cui la società oggi più necessità.

Le pubblicazioni

Agata Reitano Barbagallo ha pubblicato già diversi libri per l’infanzia:

  • E’ sempre Natale”, ed. Tringale, Catania, 1986;

  • I colori della favola”, ed. Greco, Catania, 1997;

  • Filastroccopoli”, ed. Greco, Catania, 2006.

L’autrice ha anche redatto un libro di poesie che esula dall’ambito della scrittura per bambini:

  • Voglia di volare”, ed. Tringale, Catania, 1987.

Relazioni ed interventi a carattere didattico formativo

Dall’anno 2000 è stata invitata come autrice in varie scuole della provincia di Catania, Siracusa e Messina dove si attuano i “Progetti lettura”.

In una intervista, rilasciata al giornalista di RAI3 Nuccio Vara, all’interno della trasmissione di cultura e società “Il settimanale”, nel marzo 2004, è stata definita la “Rodari dell’Etna”.

Ufficio stampa e Media relations:

Elisa Toscano

Relazioni pubbliche e Marketing

Tel. 3476397925

info@parlareinpubblico.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *